Una foto scattata nei fondali dell’Area Marina Protetta di Punta Campanella è stata selezionata per la mostra “Obiettivo Terra 2017” che sarà inaugurata a New York presso il Palazzo delle Nazioni Unite il 10 ottobre. Anche lo scorso anno uno scatto realizzato nel Parco fu premiato e scelto per l’edizione 2016. La foto selezionata quest’anno è stata scattata durante un’immersione nella zona A del Vervece, lo scoglio della Madoninna sommersa, protettrice dei sub e, nell’occasione, immortalata mentre è circondata da un gran numero di barracuda.

Le foto italiane in mostra saranno 30 e sono state accuratamente scelte tra tante pervenute alla Fondazione UniVerde e alla Società Geografica Italiana che hanno indetto il concorso. Quest’anno la mostra è dedicata al turismo sostenibile e all’ecoturismo nelle aree protette italiane e sarà inaugurata dal Rappresentante Permanente italiano presso le Nazioni Unite, l’ambasciatore Sebastiano Cardi e dal Presidente della Fondazione Univerde, Alfonso Pecoraro Scanio.

“E’ la seconda volta che una nostra foto viene scelta per questa prestigiosa mostra internazionale – dichiara il Direttore del Parco marino di Punta Campanella, Antonino Miccio – Una foto esposta al Palazzo delle Nazioni Unite rappresenta un importante riconoscimento e una grande visibilità per tutta la penisola sorrentina e amalfitana.”