Punta Campanella alla BIT di Milano

10 aprile 2022

HOME

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

In vetrina i gioielli delle due costiere, sorrentina e amalfitana, le proposte per un turismo green, attento all’ambiente e percorsi immersi nella natura, tra terra e mare: il campo boe alle Mortelle, le immersioni, lo snorkeling e il seawatching, escursioni via terra o in canoa.

L’AMP Punta Campanella è presente alla Bit di Milano, una delle più importanti fiere del settore turistico a livello europeo. Il Parco Marino è ospitato nello stand della Regione Campania insieme alle altre meraviglie della nostra regione.

893 gli espositori totali (12% dall’estero, da 31 Paesi diversi), un ricco palinsesto di conferenze e seminari di approfondimento incentrati sul tema dell’innovazione sostenibile e intitolato “Bringing Innovation Into Travel”.
Tante proposte per vacanze all’aria aperta e a contatto con la natura, o in piccoli borghi lontani dalla folla, dove assaporare, senza fretta, arte, tradizione, buona cucina e relax.

Così la BIT 2022 si presenta all’appuntamento con Milano, accendendo i riflettori su un modo di viaggiare più consapevole, responsabile e sostenibile, che si prende i suoi tempi per scoprire anche la cultura e le tradizioni locali, oltre alla bellezza dei luoghi.
In una parola, il turismo “slow”: il protagonista, come svela l’Osservatorio della BIT, dell’estate 2022. Una stagione di ripartenza in cui le proposte naturalistiche saranno sempre più apprezzate.

“Un appuntamento molto importante al quale non potevamo mancare – il commento di Lucio Cacace, Presidente dell’AMP Punta Campanella – I primi segnali sono molto incoraggianti e ci auguriamo una stagione di ripartenza per tutti, con sempre maggiore attenzione e interesse verso un turismo sostenibile e rispettoso della natura”

ULTIMI COMUNICATI

Piano di Sorrento, al via la Mostra sulla sostenibilità

Dal 20 al 26 gennaio “Sulle ali delle Farfalle”, percorso informativo sull’Agenda 2030 per salvare il Pianeta. Iniziativa del CEA Punta Campanella con altri Cea delle rete INFEAS della Regione Campania. Venerdì mattina incontro pubblico di presentazione…

La Regione stanzia 70mila euro per la tutela delle tartarughe marine

Nuovo finanziamento ottenuto dall’AMP Punta Campanella grazie all’emendamento presentato dal consigliere regionale Luigi Cirillo. Soddisfatto il Presidente del Parco Marino, Lucio Cacace: “A breve apriremo il Centro di Primo Soccorso a Massa Lubrense”…

Tutti i comunicati

Restiamo in contatto!

7 + 13 =

Area Marina Protetta

Punta Campanella

 

Aperti al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 13,00. Il martedì e il giovedì anche il pomeriggio, dalle 15,00 alle 18,00

Via Roma, 31 - 80061, Massa Lubrense (NA)
Email: info@puntacampanella.org - dpo@puntacampanella.org
PEC: amppuntacampanella@pec.it