In vetrina i gioielli delle due costiere, sorrentina e amalfitana, le proposte per un turismo green, attento all’ambiente e percorsi immersi nella natura, tra terra e mare: il campo boe alle Mortelle, le immersioni, lo snorkeling e il seawatching, escursioni via terra o in canoa.

L’AMP Punta Campanella è presente alla Bit di Milano, una delle più importanti fiere del settore turistico a livello europeo. Il Parco Marino è ospitato nello stand della Regione Campania insieme alle altre meraviglie della nostra regione.

893 gli espositori totali (12% dall’estero, da 31 Paesi diversi), un ricco palinsesto di conferenze e seminari di approfondimento incentrati sul tema dell’innovazione sostenibile e intitolato “Bringing Innovation Into Travel”.
Tante proposte per vacanze all’aria aperta e a contatto con la natura, o in piccoli borghi lontani dalla folla, dove assaporare, senza fretta, arte, tradizione, buona cucina e relax.
Così la BIT 2022 si presenta all’appuntamento con Milano, accendendo i riflettori su un modo di viaggiare più consapevole, responsabile e sostenibile, che si prende i suoi tempi per scoprire anche la cultura e le tradizioni locali, oltre alla bellezza dei luoghi.
In una parola, il turismo “slow”: il protagonista, come svela l’Osservatorio della BIT, dell’estate 2022. Una stagione di ripartenza in cui le proposte naturalistiche saranno sempre più apprezzate.

“Un appuntamento molto importante al quale non potevamo mancare – il commento di Lucio Cacace, Presidente dell’AMP Punta Campanella – I primi segnali sono molto incoraggianti e ci auguriamo una stagione di ripartenza per tutti, con sempre maggiore attenzione e interesse verso un turismo sostenibile e rispettoso della natura”