Stamattina all’alba un gruppo di delfini tra Sant’Agnello e Piano di Sorrento, ripreso da Veronica Vitale. Poco dopo, un gruppo di tursiopi nei pressi del Vercece a Massa Lubrense, in piena zona A del Parco Marino di Punta Campanella, ripresi da Linda Testa durante le attività di monitoraggio del progetto LifeDelfi.
Il progetto di tutela per questa meravigliosa specie a rischio prosegue con l’Area Marina Protetta Punta Campanella, partner del life cofinanziato dalla Commisisone Europea e coordinato dall’Irbim CNR. Questa mattina anche il Presidente dell’AMP, Lucio Cacace, in barca insieme ai pescatori per monitorare gli sviluppi del progetto che mira ad evitare le interazioni tra pescherecci e delfini che possono ferire o uccidere i mammiferi marini e causare danni ai pescatori. L’ Amp Punta Campanella ha già installato diversi pinger, dissuasori sonori, su alcuni pescherecci della zona, a breve saranno distribuite nasse che potranno contribuire a salvaguardare i delfini.