L’Area Marina Protetta di Punta Campanella accoglie con piacere la notizia che anche le associazioni di pesca hanno posto la loro attenzione al problema della pesca illegale nelle acque del Parco Marino. L’allarme lanciato dalle associazioni di categoria in questi giorni √® stato puntualmente rilanciato dall’Area Marina Protetta negli ultimi anni con ripetuti esposti e segnalazioni alle Forze dell’Ordine. L’Ente gestore del parco auspica quindi una maggiore collaborazione da parte delle associazioni di pesca nel denunciare quanti, con i loro comportamenti illegali, mettono a rischio il lavoro di tutela dell’Ente e le attivit√† economiche da esse rappresentate.